Leucociti alti urine: cause cure e prevenzione

1 Reply

Leucociti alti

Leucociti alti urine: le principali cause

Avere i leucociti alti nelle urine è molto comune sia negli uomini che nelle donne ed è solitamente una spia che segnala la presenza di infezioni ed infiammazioni delle vie urinarie. Tuttavia in alcuni casi si può avere un aumento dei leucociti anche in seguito a influenze, assunzione di farmaci e difese immunitarie basse. I leucociti infatti sono quegli organismi che sono responsabili della nostra difesa ed in caso di piccoli malanni o infezioni aumentano il loro numero. Donne ed anziani sono i soggetti più portati alle infezioni delle vie urinarie; per le donne la causa principale è infatti l’uretra corta e molto vicina all’ano che facilita il trasporto di batteri, per gli anziani la causa principale sono le difese immunitarie basse. Anche la cattiva igiene intima è un fattore che può causare l’incombere di infiammazioni, lavatevi con cura utilizzando prodotti a ph neutro e non utilizzando invece saponi aggressivi che danneggiano la flora batterica. Per saperne di più sulle infezioni più diffuse e sulle cause dei leucociti alti nelle urine, vi consiglio la lettura del seguente articolo:”Leucociti nelle urine: le principali cause“.

Pubblicità

Sintomi più diffusi, cura e prevenzione per le infezioni

Leucociti alti nelle urine

Leucociti alti nelle urine

I sintomi che accompagnano le infezioni delle vie urinarie più diffuse sono bruciori e dolori durante la minzione, urine più frequenti, sensazione di incompleto svuotamento della vescica, talvolta per infezioni più gravi anche sangue nelle urine e febbre. Per combattere queste infezioni solitamente bastano dei cicli di antibiotici, che vi verranno prescritti dal vostro medico una volta che avrete individuato grazie ad esami più approfonditi la causa dell’infezione. Per prevenire l’insorgere delle infezioni, oltre a curare l’igiene intima, possono rivelarsi utili bere molta acqua, tisane a base di finocchio o tarassaco e succo di mirtilli. Per avere maggiori informazioni sui leucociti alti nelle urine, potrebbe esservi utile la lettura del seguente articolo:”Leucociti alti nelle urine: che fare?“.

Pubblicità

1 comment

  1. monica nizzola

    Mio papà ha 82 anni ha subito nel Marzo 2016 una vaporizzazione della prostata. Prima di tale intervento ha portato il catetere per 5 mesi con infezioni urinarie continue e conseguenti cicli di antibiotico. Dopo l’intervento ha tolto il catetere e non ha più avuto problemi.
    Ha appena effettuato le analisi delle urine e ha i leucociti (1886) quando il valore normale è uguale o inferiore a 20.
    Interpellato il medico ….non deve fare niente…ha probabilmente avuto un’infezione alle vie urinarie.
    A me non sembra così normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *