Immunità cellulo-mediata come si attiva

Comment

Approfondimenti

Immunità cellulo-mediata come si attiva

Tra le risposte immuni scatenate dal riconoscimento antigenico da parte dei linfociti T specifici, l’immunità cellulo-mediata si attiva come una reazione immediata da parte del sistema immunitario che non coinvolge gli anticorpi, ma prevede l’attivazione dei macrofagi, delle cellule natural killer, dei linfociti T e la produzione di antigeni specifici a cui segue il rilascio di citochine in risposta ad un antigene. Nello specifico si tratta di un tipo di immunità che produce la distruzione intra-cellulare dei microbi o la lisi delle cellule infette, tra le più frequenti forme di reazione cellulo-mediata ci sono quelle avviatedall’attivazione dei linfociti T CD4 positivi (CD4+, linfociti helper) in risposta ad antigeni specifici, questo gruppo di linfociti induce la produzione di citochine che attivano diverse popolazioni di cellule effettrici. L’immunità cellulo-mediata è la funzione effettrice dei linfociti T e favorisce la difesa nei confronti di microrganismi che sopravvivono all’interno dei fagociti o che infettano le cellule non fagocitiche. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura di Immunizzazione passiva come si esplica.

Pubblicità

Le funzioni svolte dall’immunità mediante le cellule

immunità cellulo-mediata

immunità cellulo-mediata

Gli immunologi hanno suddiviso il sistema immunitario in due rami quali: immunità umorale, che attivano delle funzioni protettive attraverso il fluido extracellulare o plasma; immunità cellulare, che deve la sua funzione difensiva alle cellule. La fase effettrice dell’immunità umorale si avvia a partire dal riconoscimento dell’antigene da parte degli anticorpi secreti con lo scopo d eliminare microrganismi e tossine extracellulari che sono accessibili agli anticorpi. Nel caso dell’immunità cellulo-mediata la fase effettrice viene attivata dal riconoscimento da parte dei linfociti T, che devono legare antigeni proteici di microrganismi intracellulari espressi sulla superficie delle cellule infettate; l’immunità mediante le cellule si dimostra alquanto efficace soprattutto nel rimuovere cellule infettate da virus, prendendo parte poi al processo di eliminazione di funghi, protozoi, cellule tumorali, batteri intracellulari, ma svolge anche un ruolo importante nel rigetto degli organi trapiantati.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *