• Pubblicità
  • Immunodeficienza combinata grave diagnosi

    Immunodeficienza combinata grave diagnosi La classificazione clinica dell’immunodeficienza combinata grave (SCID) include una serie di immunodeficienze primitive mendeliane rare che evidenziano l’assenza dei linfociti T periferici, questa anomalia determina una maggiore esposizione dei pazienti ad infezioni respiratorie gravi; in base al fenotipo immunologico implicano si possono si distinguere fondamentalmente due tipi di SCID: quella senza […]
    Continua..
  • Crioglobulinemia quadro patologico

    Crioglobulinemia quadro patologico Si definisce crioglobulinemia, una forma di vasculite sistemica che evidenzia la presenza nel sangue di immunocomplessi (crioglobuline) che vanno incontro ad un processo di precipitazione in presenza di base temperature. Nello specifico le crioglobuline sono degli aggregati proteici (composti da anticorpi ed antigeni) e costituiscono un gruppo di immunoglobuline che assolve ad […]
    Continua..
  • Malattia correlata a MYH9 da cosa dipende

    Malattia correlata a MYH9 da cosa dipende La moderna letteratura clinica identifica come malattia correlata a MYH9 una rara malattia genetica causata da mutazioni del gene MYH9, nello specifico la condizione patologica include quattro condizioni classificate in passato come patologie differenti quali: l’anomalia di May-Hegglin (MHA), la sindrome di Sebastian (SBS), la sindrome di Fetchner […]
    Continua..
  • Leucociti polimorfonucleati mieloperossidasi

    Leucociti polimorfonucleati mieloperossidasi Nei leucociti polimorfonucleati è presente la mieloperossidasi (MPO), ossia un enzima a cui spetta il compito di generare specie reattive dell’ossigeno, inoltre questo enzima possiede una funzione di tipo battericida, che svolge utilizzando acqua ossigenata (ottenuta dagli ioni superossido O2– prodotti dai leucociti polimorfonucleati stessi durante la fagocitosi) e lo ione Cl– per […]
    Continua..
  • Cellule di Kupfer e sistema immunitario innato

    Cellule di Kupfer e sistema immunitario innato I macrofagi sono il tipo di fagocita maggiormente presente nei tessuti dell’organismo e derivano da fagociti che circolano nel sangue denominati monociti, in alcuni distretti del corpo i fagociti assumono nomi specifici, in particolare si parla di cellule di Kupfer per identificare il tipo di macrofagi localizzati nel […]
    Continua..
  • Timo funzione immunitaria

    Timo funzione immunitaria Dal punto di vista immunitario anche il timo, una ghiandola appartenente al sistema linfatico, svolge un ruolo importante si tratta infatti di un organo linfoide primario per lo sviluppo dei linfociti T. La ghiandola è localizzata nella parte alta del mediastino anteriore, tra lo sterno ed i grossi vasi che escono dal […]
    Continua..
  • Milza difesa dell’organismo

    Milza difesa dell’organismo Tra gli organi preposti a svolgere funzioni immunologiche, un ruolo decisivo spetta alla milza nella difesa dell’organismo, soprattutto in età pediatrica. Talvolta è necessario sottopore i pazienti ad un intervento di asportazione dell’organo anche se l’approccio terapeutico attuale cerca di favorire un trattamento di tipo conservativo; i pazienti che hanno subito un’operazioe […]
    Continua..
  • Risposta immunitaria interleuchine

    Risposta immunitaria interleuchine Durante la risposta immunitaria vengono prodotte delle specifiche proteine dette interleuchine che possono essere secrete da leucociti, linfociti, cellule NK, fagociti, cellule dendritiche, cellule endoteliali, cellule epiteliali. Attraverso la produzione di interleuchine le cellule del sistema immunitario possono regolare l’attività di altre cellule, attivando dei meccanismi di comunicazione cellulare a livello immunitario, […]
    Continua..