• Pubblicità
  • Linfoma di Hodgkin opzioni terapeutiche

    Linfoma di Hodgkin opzioni terapeutiche Una neoplasia del sistema emo-linfopoietico come il linfoma di Hodgkin si caratterizza per un incremento delle dimensioni dei linfonodi, in particolare questo tumore ha origine dai linfociti B presenti in linfonodi, milza, midollo osseo, sangue ed in altri organi. Al sistema emo-linfopoietico spetta la difesa dell’organismo contrastando l’aggressione di agenti […]
    Continua..
  • Acido retinoico effetto anti-tumorale

    Acido retinoico effetto anti-tumorale Diversi studi sperimentali hanno cercato di formulare una soddisfacente cura contro alcuni tumori puntando sulla trasformazione delle cellule cancerogene in globuli bianchi, alcuni dati hanno rivelato come l’acido retinoico sia in grado di aiutare le cellule tumorali a diventare granulociti. L’effetto anti-tumorale dell’acido retinoico, derivato attivo della vitamina A, è stato […]
    Continua..
  • Risposta immunitaria allergene

    Risposta immunitaria allergene: come si manifesta Le manifestazioni allergiche sono la diretta risposta immunitaria scatenata dalla presenza di un allergene, più precisamente la sintomatologia è da ascrivere ad una reazione infiammatoria di tipo prolungato. In maniera anomala il sistema immunitario non è in grado di riconoscere come inoffensive alcune sostanze comunemente innocue evidenziando una perdita […]
    Continua..
  • Barriere meccanico-chimiche difese immunitarie

    Barriere meccanico-chimiche difese immunitarie Il primo meccanismo di difesa dell’organismo è costituito dalle barriere meccanico-chimiche, di cui un primo esempio autorevole è costituito dalla la cute che prene parte alla prima linea di difesa contro le infezioni. La principale barriera meccanica di tipo difensivo si può rintracciare nella cheratina presente nella zpna più superficiale dell’epidermide, e risulta essere […]
    Continua..
  • Anticorpi monoclonali molecole farmacologicamente attive

    Anticorpi monoclonali molecole farmacologicamente attive Lo sviluppo negli ultimi anni di nuovi farmaci ha portato alla luce una serie di anticorpi monoclonali funzionalizzati con molecole farmacologicamente attive, noti anche con il nome di arme antibodies o monoclonal antibodies. Si tratta nello specifico di alcune molecole in grado di trasmettere in maniera selettiva e personalizzata nella […]
    Continua..
  • Indoloammina 2,3-diossigenasi (IDO) risposta immunitaria

    Indoloammina 2,3-diossigenasi (IDO) risposta immunitaria Un enzima come l’indoloammina 2,3-diossigenasi (IDO) influenza la risposta immunitaria, si tratta di una sostanza che viene espressa in diverse cellule immunitarie, in particolare inibisce la risposta delle cellule T effettrici e tende a stimolare la degradazione dell’amminoacido essenziale triptofano attraverso la via della chinurenina. La capacità di convertire l’aminoacido […]
    Continua..
  • Proteine Pac-Man: quale funzione svolgono

    Proteine Pac-Man: quale funzione svolgono Diverse ricerche si sono concentrate sulle proteine Pac-Man, che giocano un ruolo centrale nelle difese del sistema immunitario. Alcuni ricercatori guidati da Naasreen Akhtar, dell’università di Sheffield, hanno individuato la funzione delle proteine Pac-Man che spingono le cellule a divorare le loro cellule morenti, favorendo la prevenzione di processi infiammatori […]
    Continua..
  • Proprietà anticancro degli immunociti

    Proprietà anticancro degli immunociti Da recenti studi è stata indagata una valida proprietà anticancro degli immunociti, si tratta specificatamente di una sottopopolazione di cellule T che potrebbe essere utilizzata vantaggiosamente nel campo dell’immunoterapia oncologica. In senso generico con il termine immunociti si fa riferimento ad alcuni globuli bianchi che attivano le risposte immunitarie specifiche di natura […]
    Continua..
  • Sindrome infiammatoria da immunoricostituzione come si manifesta

    Sindrome infiammatoria da immunoricostituzione come si manifesta Una malattia di recente identificazione come la sindrome infiammatoria da immunoricostituzione (IRIS) è considerata una complicanza conessa con la terapia antiretrovirale a cui si sottopongono i pazienti che iniziano la terapia antiretrovirale in fase avanzata di malattia e che presentano CD4+ molto bassi. La sindrome colpisce prncipalmente i […]
    Continua..
  • Leucoencefalopatia progressiva multifocale come si evidenzia

    Leucoencefalopatia progressiva multifocale come si evidenzia Le persone con un sistema immunitario indebolito possono sviluppare la condizione patologica rara della leucoencefalopatia progressiva multifocale, un’infezione del cervello causata dal virus JC (John Cunningham). In genere il virus JC viene contratto nel corso dell’infanzia ma resta inattivo, fino a quando non viene riattivato nel corso dell’età adulta […]
    Continua..